eurasia-rivista.org

inv

Mediterraneo e Vicino Oriente

L’ATTENTATO DI TUNISI E UNA MAGRA CONSOLAZIONE

:::: :::: 21 marzo, 2015
L’ATTENTATO DI TUNISI E UNA MAGRA CONSOLAZIONE

I fatti li conosciamo. Più di venti morti al museo del Bardo, tra cui alcuni turisti italiani. Un paese, la Tunisia, che fino alla cosiddetta “Primavera araba” era un capolavoro di “sicurezza” per tutti. Lo posso dire per diretta esperienza, avendovi soggiornato per due volte, un mese intero, per studiare Arabo. Non fiatava una mosca […]



LA PORTE D’AFRIQUE. IL MAROCCO E L’UE

:::: :::: 6 marzo, 2015
LA PORTE D’AFRIQUE. IL MAROCCO E L’UE

Nella visione geopolitico-economica dell’Unione europea il Marocco, Paese africano, mediterraneo e atlantico, è la Porte d’Afrique. Gli innumerevoli accordi bilaterali siglati dal Regno nordafricano retto dal monarca Muhammad VI offrono l’accesso ad un mercato che, nel complesso, si estende a più di cinquanta Stati, per un totale di oltre un miliardo di consumatori e con […]



VIVERE E MORIRE A DAMASCO: IL VERO VOLTO DEL DISASTRO SIRIANO

:::: :::: 27 febbraio, 2015
VIVERE E MORIRE A DAMASCO: IL VERO VOLTO DEL DISASTRO SIRIANO

“Congratulazioni alla Siria, il cui popolo ha resistito ad ogni forma di egemonia e di oppressione con tutti i mezzi disponibili: con la sua ragione, con l’intelletto e con la coscienza patriottica. Ci sono coloro che combattono con le armi in pugno, coloro che combattono raccontando la verità e coloro che continuano a combattere con […]



UNO “SBARCO A TRIPOLI” NEL 2015?

:::: :::: 16 febbraio, 2015
UNO “SBARCO A TRIPOLI” NEL 2015?

Se il ministro degli Esteri Gentiloni ha ventilato pubblicamente la possibilità di un intervento militare italiano in Libia, un motivo ci sarà. Questo motivo, proprio mentre avviene nel Canale di Sicilia l’ennesima “strage di migranti”, parrebbe essere il contenimento dei flussi migratori illegali che, da quando è stata spazzata via la Jamahiriyya, sono ripresi a […]



IRAQ: LA DISTRUZIONE DELLA MEMORIA

Iraq :::: Marcella Guidoni :::: 24 gennaio, 2015
IRAQ: LA DISTRUZIONE DELLA MEMORIA

Bombardamenti sulla storia, centinaia di scienziati deliberatamente assassinati, città devastate da attacchi con armi chimiche, esplosione improvvisa di mostruose malformazioni infantili, torture orrende e umilianti. Questa la realtà nascosta dell’Iraq di oggi, precipitato nel più nero abisso dell’umana miseria dall’ennesima “guerra di liberazione” statunitense. Intanto l’Occidente tace. E si prepara a celebrare la “Giornata della […]



GEOPOLITICA E TERRORISMO: UN ABBOZZO DI SINTESI PER LA POLITICA EUROPEA

:::: Amedeo Maddaluno :::: 20 gennaio, 2015
GEOPOLITICA E TERRORISMO: UN ABBOZZO DI SINTESI PER LA POLITICA EUROPEA

Il fatto: il cosiddetto “Stato Islamico” (“SI”) Come si finanzia il sedicente “Califfato”? Si può rispondere: in buona parte grazie a traffici illeciti tra cui quello di petrolio. Per simili traffici servono i canali per esportare greggio dalle aree di conflitto ai mercati di sbocco, una rete costituita da contrabbandieri, ricettatori, acquirenti, con la complicità […]



LA GUERRA DEL PREZZO DEL PETROLIO E LA CORSA ALLA LEADERSHIP IN MEDIORIENTE

:::: Roberto Asaro :::: 20 gennaio, 2015
LA GUERRA DEL PREZZO DEL PETROLIO E LA CORSA ALLA LEADERSHIP IN MEDIORIENTE

Il 2015 è cominciato all’insegna di un diffuso calo degli indici dei mercati azionari, dove gli operatori sono stati spinti a rinunciare agli asset ritenuti più rischiosi a causa della paventata eventualità del “grexit” e dell’incertezza politica in Grecia, dove i sondaggi danno in vantaggio alle prossime elezioni il partito Syriza di Alexis Tsipras, che […]



I MOTIVI PER I QUALI LA GUERRA DI ISRAELE NON E’ GIUSTA

Israele :::: Giovanni Caprara :::: 31 dicembre, 2014
I MOTIVI PER I QUALI LA GUERRA DI ISRAELE NON E’ GIUSTA

A seguito dell’inizio delle ostilità nella striscia di Gaza l’estate scorsa, Benjamin Netanyahu, nel tentativo di giustificare il suo operato, ha dichiarato che nessuna guerra è più giusta di questa, ma evidentemente non ha la percezione dei fondamenti che regolano questo concetto. La cosiddetta “guerra giusta” è applicabile per il mantenimento della pace e della […]



I “SUFI” E LA POLITICA

:::: Panurge - Il Discrimine :::: 6 dicembre, 2014
I “SUFI” E LA POLITICA

Articolo originale: http://www.ildiscrimine.com/i-sufi-politica/ Un articolo del giornalista egiziano Ahmed Fouad, tradotto e pubblicato sul sito della rivista Eurasia, ci offre l’occasione per svolgere alcune brevi considerazioni relative al ruolo che le organizzazioni iniziatiche islamiche svolgono – o dovrebbero svolgere – nell’attuale contesto dei Paesi nei quali sono operative. Tali organizzazioni (in arabo turuq, pl. di […]



GEOPOLITICA E GEOSTRATEGIA DEL MEDITERRANEO ALLARGATO

:::: Giovanni Caprara :::: 6 dicembre, 2014
GEOPOLITICA E GEOSTRATEGIA DEL MEDITERRANEO ALLARGATO

La forte delocalizzazione dei centri produttivi a favore dell’Estremo Oriente ha permesso al Mediterraneo di assumere un ruolo di centralità nelle strategie di trasporto marittimo, in quanto rappresenta una scorciatoia per raggiungere i mercati più importanti. Le compagnie di navigazione lo interpretano come un perno per la loro attività ed hanno identificato una direttrice di […]



inv