eurasia-rivista.org

inv

Eurasia

IL CONFLITTO IN UCRAINA E LA NUOVA GUERRA FREDDA: (IN)EVITABILI “GUERRE DI FAGLIA”

Ucraina :::: Giuseppe Cappelluti :::: 14 giugno, 2014
IL CONFLITTO IN UCRAINA E LA NUOVA GUERRA FREDDA:  (IN)EVITABILI “GUERRE DI FAGLIA”

La crisi in Ucraina rappresenta senza dubbio il momento più basso delle relazioni tra Russia e Occidente. Ciò che è avvenuto in questi mesi fa ormai parte della storia, così come è ben noto il coinvolgimento diretto tanto dell’Occidente quanto della Russia a sostegno delle rispettive parti, con una sostanziale inversione dei ruoli dopo che […]



QUANDO L’ORSO E IL PANDA SI INCONTRANO (IL LEVIATANO – RASSEGNA ATLANTICA 19 – 25 MAGGIO)

:::: Corrado Fontaneto :::: 26 maggio, 2014
QUANDO L’ORSO E  IL PANDA SI INCONTRANO (IL LEVIATANO – RASSEGNA ATLANTICA  19 – 25 MAGGIO)

Riferimento articolo The Economist Best Frenemies (24 maggio 2014) L’accordo siglato a Pechino tra Russia e Cina prevede che la prima fornisca alla seconda, per trent’anni a partire dal 2018, trentotto miliardi di metri cubi di gas annui. L’accordo è stato fortemente voluto da Putin che ha giustamente sottolineato come sia il più mastodontico affare […]



PUTIN SCEGLIE L’EURASIA E DÀ SCACCO MATTO AGLI USA E ALLA UE

Russia :::: Stefano Vernole :::: 23 maggio, 2014
PUTIN SCEGLIE L’EURASIA E DÀ SCACCO MATTO AGLI USA E ALLA UE

Puntuale come un orologio svizzero e fedele alla sua natura di giocatore “simmetrico”, Vladimir Putin ha sciolto ogni dubbio e ha deciso di puntare tutto sull’opzione eurasiatica. Il gioco “duro” attuato da Washington tramite i suoi satelliti di Bruxelles ha costretto il capo del Cremlino ad abbandonare le sue storiche esitazioni verso l’Ostopolitik e a […]



IL PIÙ GRANDE ERRORE DELLA NATO – L’ALLEANZA HA DEFORMATO LA SUA MISSIONE E IL MONDO NE PAGA IL PREZZO.

NATO :::: Michael E. Brown :::: 9 maggio, 2014
IL PIÙ GRANDE ERRORE DELLA NATO – L’ALLEANZA HA DEFORMATO LA SUA MISSIONE E IL MONDO NE PAGA IL PREZZO.

Foreign Affairs- 5 maggio 2014 Per 20 anni la politica di sicurezza europea e della NATO si è basata su quattro chiari presupposti. Il primo, la Russia non era più una potenza ostile e perciò non ci si sarebbe dovuti preoccupare di alcuna minaccia al confine. Il secondo, dato che un’alleanza difensiva contro la Russia […]



MULTIPOLARISMO GLOBALISMO, LE DUE COSMOVISIONI GEOPOLITICHE E IL LORO RETROTERRA SPIRITUALE

:::: Felix Alemán :::: 5 maggio, 2014
MULTIPOLARISMO GLOBALISMO, LE DUE COSMOVISIONI GEOPOLITICHE E IL LORO RETROTERRA SPIRITUALE

Durante la cosiddetta Guerra Fredda, abbiamo vissuto in un mondo bipolare. Almeno questo era ciò che la maggior parte della gente pensava. Ma quanto bipolare era veramente? C’erano due superpotenze (gli USA e l’Unione Sovietica), con le loro rispettive aree geopolitiche di influenza (occidentale e orientale), che cercavano di controllare le risorse e la popolazione […]



IL LEVIATANO – RASSEGNA DELLA STAMPA ATLANTICA (28 APRILE – 4 MAGGIO)

:::: Corrado Fontaneto :::: 30 aprile, 2014
IL LEVIATANO – RASSEGNA DELLA STAMPA ATLANTICA (28 APRILE – 4 MAGGIO)

Un saggio di Walter Russell Mead a proposito del “ritorno della geopolitica” sul nuovo numero di “Foreign Affairs”. Gli USA trovano fastidioso che la Russia rivendichi in modo così determinato la Crimea, che la Cina voglia mantenere un controllo così ferreo sulle proprie acque territoriali, che l’Iran intenda assumere un ruolo di guida nel Vicino […]



LEVIATANO – RASSEGNA DELLA STAMPA ATLANTICA (21 APRILE – 27 APRILE)

:::: Corrado Fontaneto :::: 25 aprile, 2014
LEVIATANO  – RASSEGNA DELLA STAMPA ATLANTICA (21 APRILE – 27 APRILE)

Editoriali e saggi si concentrano questa settimana su tre interrogativi. Il primo è di carattere militare, ovvero quale sia, in uno scenario di scontro militare, la capacità d’urto della NATO. La risposta non è molto incoraggiante date le forti tensioni fra i membri dell’Alleanza Atlantica. Da una parte quelli storici che prediligono mantenere rapporti economici […]



IL KATECHON RUSSO

Russia :::: Fabio Falchi :::: 18 aprile, 2014
IL KATECHON RUSSO

«La punizione dei criminali di guerra avrebbe dovuto essere un atto di giustizia e non la prosecuzione delle ostilità in forme solo apparentemente giudiziarie, in realtà ispirate da un desiderio di vendetta. Anche gli Stati vittoriosi avrebbero dovuto accettare che i propri cittadini, ritenuti responsabili di crimini di guerra, venissero processati da una corte internazionale. […]



SIRIA E UCRAINA: SCHIZOFRENIE MEDIATICHE A CONFRONTO

:::: Enrico Galoppini :::: 17 aprile, 2014
SIRIA E UCRAINA: SCHIZOFRENIE MEDIATICHE A CONFRONTO

Ascoltando le ultime (contraffatte) notizie provenienti dall’Ucraina riferite dai media occidentali, non si può non fare mente locale a quanto accade in Siria da tre anni. Nello specifico, a come essi hanno presentato le parti in gioco nel paese arabo mediorientale, valutando il livello di patente contraddizione nel quale sono caduti adesso che, in Ucraina, […]



LE POTENZE EMERGENTI E L’ORDINE INTERNAZIONALE

:::: Giulia Micheletti :::: 9 aprile, 2014
LE POTENZE EMERGENTI E L’ORDINE INTERNAZIONALE

Il conflitto fra Russia e Ucraina, e la conseguente proclamazione della secessione della Crimea, parlano non solo di equilibri geopolitici e di un presunto ritorno alla Guerra Fredda, ma di un tema di particolare rilievo: la forma che il mondo, e dunque l’ordine internazionale, stanno prendendo. Ciò che è, a tutti gli effetti, un conflitto […]



inv