eurasia-rivista.org

inv
L’EURASIA AGGREDITA SU PIÙ FRONTI

L'Editoriale di Eurasia

L’EURASIA AGGREDITA SU PIÙ FRONTI Claudio Mutti ::::

Il 12 marzo 2015 il Parlamento dell’Unione Europea ha votato una risoluzione sulla relazione annuale tenuta dall’Alto Rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la sicurezza. Dopo aver esordito sottolineando “il drastico peggioramento del contesto della sicurezza in tutta l’UE, in particolare nelle sue immediate vicinanze” (par. 1), il Parlamento europeo “rammenta che l’UE ha […]

:::: Segue »

Eurasia

IL NUOVO ORDINE MONDIALE VISTO DA ORIENTE

Il 16 e 17 aprile si è tenuta a Mosca una grande conferenza internazionale organizzata dal Ministero della Difesa russo, la MCIS (Moscow Conference on International Security). Nel sostanziale disinteresse dei media europei e americani, più inclini a seguire la controparte atlantista delle conferenze sulla sicurezza (quella annuale di Monaco di Baviera) grandi rappresentanti governativi […]

26-04-15 :::: Nicola Serafini

Mediterraneo e Vicino Oriente

LA “DIASPORA COPTA”

A partire dagli anni ’90 qualsiasi autore che prenda in esame le dinamiche socio-politiche degli egiziani cristiani, i copti, fa almeno un riferimento, alla “diaspora copta”, ricorrendo fondamentalmente agli stessi termini (1). Un’espressione che indica una dimensione della realtà copta sempre più imprescindibile per capirne le dinamiche. Un’espressione, inoltre, che si è progressivamente estesa e […]

25-04-15 :::: Alessandra Fani

Geoeconomia

LA RUSSIA E L’AIIB

Il successo del lancio dell’Asian Infrastructure Investment Bank verrà probabilmente ricordato come una delle maggiori sconfitte geopolitiche subite dagli Stati Uniti nel corso di questo 2015. La banca, lanciata nell’ottobre 2014 per finanziare la costruzione di infrastrutture, è stata sin dall’inizio avversata da Washington, che ha esercitato forti pressioni nei confronti dei suoi alleati affinché […]

:::: Giuseppe Cappelluti

Europa

RENZI SI ACCODA AGLI USA E SANCISCE IL TRACOLLO DELL’ITALIA

Dopo aver appreso ufficialmente dell’omicidio di Giovanni Lo Porto, il povero cooperante italiano ucciso in Pakistan dai droni a stelle e strisce, Matteo Renzi ha pensato bene di ringraziare Obama per la “trasparenza” … Nulla da dire in proposito, trattandosi di un bombardamento effettuato a gennaio e comunicato a fine aprile, giusto in procinto dei […]

24-04-15 :::: Stefano Vernole

I Numeri di Eurasia

L’Eurasia aggredita su più fronti

Editoriale Claudio Mutti, L’Eurasia aggredita su più fronti   Dossario – L’Eurasia aggredita su più fronti Mahdi Darius Nazemroaya, La guerra su più fronti contro il cuore dell’Eurasia Spartaco A. Puttini, O l’Occidente o l’Eurasia Fabio Falchi, La questione ucraina in prospettiva geopolitica Vincenzo Mungo, La sindrome di Gorbaciov Giuseppe Cappelluti, La Bielorussia al bivio […]

20-04-15 :::: Redazione

Biblioteca

L’EURASIA AGGREDITA SU PIÙ FRONTI

L’EURASIA AGGREDITA SU PIÙ FRONTI Ecco di seguito l’elenco degli articoli presenti in questo numero, con un breve riassunto di ciascuno di essi. Editoriale Claudio Mutti, L’Eurasia aggredita su più fronti Dossario: L’Eurasia aggredita su più fronti LA GUERRA SU PIÙ FRONTI CONTRO IL CUORE DELL’EURASIA di Mahdi Darius Nazemroaya Gli USA hanno scatenato in […]

17-04-15 ::::

L'Editoriale di Eurasia

L’EURASIA AGGREDITA SU PIÙ FRONTI

Il 12 marzo 2015 il Parlamento dell’Unione Europea ha votato una risoluzione sulla relazione annuale tenuta dall’Alto Rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la sicurezza. Dopo aver esordito sottolineando “il drastico peggioramento del contesto della sicurezza in tutta l’UE, in particolare nelle sue immediate vicinanze” (par. 1), il Parlamento europeo “rammenta che l’UE ha […]

13-04-15 :::: Claudio Mutti

L'Editoriale di Eurasia

LUOGHI SANTI E “STATO ISLAMICO”

Secondo una definizione complessiva che intende sintetizzare quelle fornite dai vari studiosi, la geopolitica può essere considerata come “lo studio delle relazioni internazionali in una prospettiva spaziale e geografica, ove si considerino l’influenza dei fattori geografici sulla politica estera degli Stati e le rivalità di potere su territori contesi tra due o più Stati, oppure […]

:::: Claudio Mutti

Mediterraneo e Vicino Oriente

GUERRA PSICOLOGICA E TERRORISMO CONTEMPORANEO

ATTUALITA’ DELLA GUERRA PSICOLOGICA Nell’era dell’informazione è semplicemente suicida trascurare la comunicazione sul piano militare – sia essa inserita in un piano strutturato di guerra psicologica o costituita semplicemente dalla classica propaganda – così come stanno facendo gli stati occidentali che si suppongono impegnati nella guerra al califfato. La rivoluzione 2.0 della comunicazione diffusa e […]

11-04-15 ::::

inv