eurasia-rivista.org

inv
LA MURAGLIA CHE NON CROLLA

L'Editoriale di Eurasia

LA MURAGLIA CHE NON CROLLA Claudio Mutti ::::

L’8 luglio è stata una giornata drammatica per le borse asiatiche: Shanghai ha perso il 5,9% e Shenzen il 2,5%. In due settimane, sui mercati azionari cinesi si è registrata una perdita di più di 3.700 miliardi di dollari. Lo spettro di una gigantesca bolla speculativa in grado di contagiare l’economia cinese ha indotto cinque […]

:::: Segue »

Biblioteca

LA MURAGLIA CHE NON CROLLA

La Muraglia che non crolla SOMMARIO Editoriale Claudio Mutti, La muraglia che non crolla   Dossario La muraglia che non crolla Spartaco A. Puttini, Il Socialismo dalle caratteristiche cinesi Dopo il crollo del sistema sovietico la Cina è rimasta una delle poche democrazie popolari ancora sulla scena, insieme con la Corea del Nord, Vietnam, Laos […]

26-07-15 :::: Redazione

I Numeri di Eurasia

La muraglia che non crolla

SOMMARIO Claudio Mutti La muraglia che non crolla Dossario La muraglia che non crolla Spartaco A. Puttini Il Socialismo dalle caratteristiche cinesi Davide Ragnolini L’Organizzazione di Shanghai: strumento per un “mondo armonioso” Sara Nardi “Un’unica Cina, diverse interpretazioni” Sara Nardi Nuova fase a Hong Kong Marco Costa Tradizioni culturali e spirituali della regione del Tibet-Xizang […]

:::: Redazione

L'Editoriale di Eurasia

LA MURAGLIA CHE NON CROLLA

L’8 luglio è stata una giornata drammatica per le borse asiatiche: Shanghai ha perso il 5,9% e Shenzen il 2,5%. In due settimane, sui mercati azionari cinesi si è registrata una perdita di più di 3.700 miliardi di dollari. Lo spettro di una gigantesca bolla speculativa in grado di contagiare l’economia cinese ha indotto cinque […]

:::: Claudio Mutti

Mediterraneo e Vicino Oriente

INTERVISTA DI S.E. J. MOZAFFARI, AMBASCIATORE DELLA R.I.DELL’ IRAN IN OCCASIONE DELLA GIORNATA DI QUDS

Luglio 2015 1)      Come ogni anno l’ ultimo venerdì del mese di Ramadan si celebra la Giornata Mondiale di Quds. Qual è il senso  di questa  giornata per i musulmani? Mentre il regime israeliano insiste nel  mistificare la realtà storica , rendere normalmente accettabili occupazione e aggressione , distrarre l ‘opinione pubblica dalla causa palestinese  e […]

12-07-15 :::: S.E. J. Mozaffari

Mediterraneo e Vicino Oriente

DISCORSO DELLA GUIDA SUPREMA DELLA REPUBBLICA ISLMAICA DELL’IRAN IN OCCASIONE DELLA QUINTA EDIZIONE DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE DEL RISVEGLIO ISLAMICO . 2011

Nel nome di Dio, il Clemente, il Misericordioso La Pace, la Benedizione e la Grazia di Allah siano su di voi La lode appartiene ad Allah, il Signore degli uomini, e la pace e la benedizione siano sul nostro profeta Mohammad, la sua progenie pura e i suoi discepoli prescelti. Disse Allah, l’Invincibile, il Saggio: […]

9-07-15 :::: Ali Khamenei

Mediterraneo e Vicino Oriente

DISCORSO DELLA GUIDA SUPREMA DELLA REP. ISL. DELL’IRAN IN OCCASIONE DELL’INTIFADA. 2011

Col Nome di Dio, il Clemente, il Misericordioso Assalamu ‘alaykum La Lode appartiene a Dio, il Signore dei mondi, e la preghiera e il saluto sia sul nostro maestro Muhammad, sulla sua pura Famiglia ed i suoi prescelti Compagni, e su coloro che li seguono fino al Giorno del Giudizio. Disse Iddio il Saggio: “A […]

:::: Ali Khamenei

Geostrategia e Militaria

LA TATTICA DELLA “GUERRA SENZA RISCHI” CON L’UTILIZZO DEGLI UAV

Gli investimenti programmati per l’implementazione dei sistemi d’arma, sono stanziati principalmente per la robotica ed i sistemi cibernetici. La finalità è ridurre il tempo che intercorre fra il rilevamento dell’obiettivo ed il suo ingaggio. La continua evoluzione dello spazio bellico e l’asimmetricità delle minacce, hanno consentito lo sviluppo ed il conseguente impiego di sistemi a […]

1-07-15 :::: Giovanni Caprara

Eurasia, Português

USO OCIDENTAL DO ISLAMISMO

Em seu famoso livro “O Choque de Civilizações” Samuel Huntington afirma que o verdadeiro problema do mundo ocidental não é o fundamentalismo islâmico, mas o Islã em si. O ideólogo americano explica que o Islã é um inimigo estratégico do Ocidente, porque o confronto entre os dois é um conflito existencial entre valores seculares e […]

30-06-15 :::: Claudio Mutti

Mediterraneo e Vicino Oriente

LE RADICI “MODERNE” DEL FANATISMO RELIGIOSO IN TUNISIA

C’è una domanda che da qualche tempo è in attesa di una risposta. Come mai la Tunisia è il paese arabo che fornisce il maggior numero di effettivi combattenti nelle file dell’ISIS? Considerando le caratteristiche salienti del paese nordafricano, con una popolazione di soli undici milioni di abitanti (ed una consolidata “identità nazionale” che origina […]

:::: Enrico Galoppini

inv