eurasia-rivista.org

inv
L’EURASIA AGGREDITA SU PIÙ FRONTI

L'Editoriale di Eurasia

L’EURASIA AGGREDITA SU PIÙ FRONTI Claudio Mutti ::::

Il 12 marzo 2015 il Parlamento dell’Unione Europea ha votato una risoluzione sulla relazione annuale tenuta dall’Alto Rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la sicurezza. Dopo aver esordito sottolineando “il drastico peggioramento del contesto della sicurezza in tutta l’UE, in particolare nelle sue immediate vicinanze” (par. 1), il Parlamento europeo “rammenta che l’UE ha […]

:::: Segue »

Geostrategia e Militaria

LA TATTICA DELLA “GUERRA SENZA RISCHI” CON L’UTILIZZO DEGLI UAV

Gli investimenti programmati per l’implementazione dei sistemi d’arma, sono stanziati principalmente per la robotica ed i sistemi cibernetici. La finalità è ridurre il tempo che intercorre fra il rilevamento dell’obiettivo ed il suo ingaggio. La continua evoluzione dello spazio bellico e l’asimmetricità delle minacce, hanno consentito lo sviluppo ed il conseguente impiego di sistemi a […]

1-07-15 :::: Giovanni Caprara

Eurasia, Português

USO OCIDENTAL DO ISLAMISMO

Em seu famoso livro “O Choque de Civilizações” Samuel Huntington afirma que o verdadeiro problema do mundo ocidental não é o fundamentalismo islâmico, mas o Islã em si. O ideólogo americano explica que o Islã é um inimigo estratégico do Ocidente, porque o confronto entre os dois é um conflito existencial entre valores seculares e […]

30-06-15 :::: Claudio Mutti

Mediterraneo e Vicino Oriente

LE RADICI “MODERNE” DEL FANATISMO RELIGIOSO IN TUNISIA

C’è una domanda che da qualche tempo è in attesa di una risposta. Come mai la Tunisia è il paese arabo che fornisce il maggior numero di effettivi combattenti nelle file dell’ISIS? Considerando le caratteristiche salienti del paese nordafricano, con una popolazione di soli undici milioni di abitanti (ed una consolidata “identità nazionale” che origina […]

:::: Enrico Galoppini

Africa

SUL “MANCATO ARRESTO” DEL PRESIDENTE SUDANESE

Ha destato sorpresa e sconcerto nei vari ambienti dell’atlantismo il mancato arresto del presidente sudanese Omar al-Bashir durante il suo soggiorno in Sud Africa dove si trovava per partecipare al XXV vertice dell’Unione Africana. Sulla sua testa pendono infatti due mandati d’arresto, spiccati dalla Corte Penale Internazionale nel 2009 e nel 2010, che il Sud […]

26-06-15 :::: Enrico Galoppini

Notizie

LA COMUNITA’ ERITREA MANIFESTA CONTRO L’OSTILITA’ DELL’ONU A GINEVRA

Per tutta la giornata di lunedì 22 giugno la comunità eritrea in Europa ha tenuto a Ginevra, davanti al Palazzo delle Nazioni Unite, una grande manifestazione di protesta alla quale hanno partecipato oltre settemila persone. I rappresentanti di varie organizzazioni eritree ed europee hanno condannato l’atteggiamento di preconcetta ostilità mantenuto dalla Commissione delle Nazioni Unite […]

24-06-15 :::: Redazione

Notizie

LETTERA DEL PRESIDENTE DEL COMITATO MEDIA ITALIA (PORTAVOCE DELLA COMUNITÀ ERITREA IN ITALIA), DERRES ARAIA, AL PRESIDENTE DELL’ORDINE DEI GIORNALISTI.

Egregio Presidente Dott. Vincenzo Iacopino, Le scriviamo nuovamente per informarLa che la Comunità Eritrea in Italia promuove assieme alle Comunità eritree di tutta Europa una manifestazione a Ginevra contro il falso rapporto della Commissione d’Inchiesta delle Nazioni Unite che mira a destabilizzare la sovranità e l’esistenza del nostro paese. Noi eritrei della diaspora ci ribelliamo […]

20-06-15 :::: Derres Araia

Mediterraneo e Vicino Oriente

ITALIA E IRAN, UN RAPPORTO DA CONSOLIDARE

Intervista ad Alì Pourmarjan a cura di Emanuele Bossi (1) D. Cosa si può dire della diffusione della cultura iraniana in Italia? R. Risale al 1958(2) la stesura di un protocollo d’intesa culturale, scientifico e didattico regolato da accordi bilaterali tra l’Italia e l’Iran per lo scambio culturale e scientifico tra i due paesi, che […]

14-06-15 :::: Emanuele Bossi

Mediterraneo e Vicino Oriente

LE ELEZIONI GENERALI TURCHE E IL QUADRO GEOPOLITICO

Il quadro politico uscito dalle elezioni appena svoltesi presenta una Turchia più frammentata e instabile. L’AKP – perdendo circa il 9 % dei voti rispetto alla precedente tornata elettorale del 2011 – segna il passo anche se – è bene ricordarlo – un riflusso dopo tre consecutive travolgenti vittorie (2002: 34, 4 %; 2007: 46,6 […]

:::: Aldo Braccio

Biblioteca

LE “OPINIONI ERETICHE” DI MICHELE RALLO

Sarà pure vero che, come insegnavano già gli antichi greci, l’opinione non è una conoscenza certa. E sarà – ma non ci credo – che esistono alcuni “liberali” che darebbero la loro vita perché anche le idee con le quali non sono d’accordo possano essere espresse. Fatto sta che le “opinioni eretiche” di Michele Rallo […]

13-06-15 :::: Enrico Galoppini

inv